Genova, la proposta del Pd: green pass obbligatorio in consiglio comunale

di Alessandro Bacci

"L’applicazione del green pass non comporterebbe alcuna limitazione della democrazia consiliare. Ciò consentirebbe di riaprire al pubblico"

Genova, la proposta del Pd: green pass obbligatorio in consiglio comunale
"Abbiamo depositato un ordine del giorno che chiede l’applicazione del green pass per l’accesso ai lavori del Consiglio Comunale." Lo scrivono in una nota i rappresentanti del gruppo Pd del Comune di Genova. La proposta sarà votata in consiglio comunale nella giornata di martedì.
 
"La misura, oltre che a tutelare la salute dei consiglieri e del personale del Comune presente in sala rossa, consentirebbe di riaprire alla partecipazione del pubblico dopo un anno e mezzo di sedute a porte chiuse. Sarebbe sufficiente limitare la capienza degli spalti riservati ai cittadini, e consentire l’accesso dei soli possessori di green pass. L’applicazione del green pass non comporterebbe alcuna limitazione della democrazia consiliare, perché in ossequio alle disposizioni Covid-19 ancora oggi in vigore i consiglieri comunali che abbiano un oggettiva impossibilità a partecipare in presenza alla seduta possono collegarsi da remoto." Conslude il gruppo del Pd.