Genova, insulti e minacce a Toti e Bucci sui muri del centro storico

di Alessandro Bacci

"Non avete offeso me e il sindaco ma il decoro della città. Se l'intento era fermarci, non fate altro che convincerci che siamo sulla strada giusta"

Genova, insulti e minacce a Toti e Bucci sui muri del centro storico

Insulti e minacce di morte contro il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci sono stati scritti con lo spray sulle facciate di alcuni palazzi nei vicoli del centro storico di Genova. "Qualcuno ha pensato di imbrattare i muri con questi insulti. Non avete offeso me e il sindaco Bucci ma i cittadini della zona, alcuni dei quali avevano appena ristrutturato queste facciate. - è intervenuto il presidente della Regione Giovanni Toti - Non avete offeso me e il sindaco Bucci ma il decoro della città. E se l'intento era fermarci, così non fate altro che convincerci che siamo sulla strada giusta, quella della civiltà e della legalità. Abbiamo segnalato il fatto alle autorità e spero che vi possano individuare per andare personalmente a pulire e a ripagare il danno fatto. Vandali".

“Le minacce contro il sindaco Bucci e il governatore Toti, insieme agli insulti alla Lega scritti in via Santa Croce a Genova, sono l’esempio pratico di uno scontro sociale in atto. Qualcuno soffia sul fuoco alimentando un connubio tra politica e violenza che va disinnescato immediatamente. L’esempio di Roma è solo il più eclatante, perché da Milano a Torino e ora Genova gli episodi di tensione cominciano a sommarsi. Una miscela molto pericolosa che si sta espandendo a macchia di leopardo e motivata dalla scarsa capacità di analisi e ascolto che il governo dimostra su vari temi. La matrice di queste scritte è chiara a tutti. Aspettiamo dalla sinistra la stessa solidarietà a sindaco, presidente e Lega che il centrodestra ha manifestato nei confronti della Cgil per il vergognoso assalto subito a Roma. Aspettiamo, come Godot”. Lo dice in una nota il deputato della Lega Edoardo Rixi, coordinatore Lega in Liguria.