Condividi:


Palazzo della Borsa di Genova, Attanasio al viceministro Morelli: "Una data per l'apertura del cantiere della Gronda"

di Anna Li Vigni

Morelli: "Puntiamo a fare di Genova un luogo infrastrutturale fondamentale per l'Europa"

"Genova è la porta d'Europa per cui è punto di approdo dei prodotti che arrivano per essere manufatti nel nord Italia e nel centro d'Europa e luogo da cui partiranno i manufatti italiani. Puntiamo a fare di Genova un luogo infrastrutturale fondamentale per l'Europa", precisa il viceministro alle infrastrutture, Alessandro Morelli in occasione dell'incontro organizzato dalla Camera di Commercio a Plazzo della Borsa di Genova. 

Il porto di Genova è famoso per la sua prioritaria importanza per quanto riguarda il trasporto delle merci ma è anche fondamentale nella cantieristica e nel turismo. 

Le richieste da parte della Camera di Commercio di Genova sono state da una attenzione allo stato di disagio quasi drammatico delle infrastrutture come il problema delle autostrade, una data per l'apertura del cantiere della Gronda che i genovesi attendono da troppo tempo e una risposta sulla agenzia della sicurezza stradale ferroviaria.

"Speriamo che ci diano quanto prima delle risposte. Non perdiamo occasione di sollecitare l'attenzione verso i decisori politici sulle nostre emergenze e il nostro isolamento. Siamo la più grande città del nord senza un collegamento ad alta velocità, linee autostradali impraticabili e ferrovie del secolo scorso", sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Luigi Attanasio.