Genova, incidente in A7: il camionista aveva manomesso il cronotachigrafo

di Redazione

Per l'autista del mezzo pesante una multa di 1700 euro e il ritiro della patente. La causa potrebbe essere una distrazione per la stanchezza

Genova, incidente in A7: il camionista aveva manomesso il cronotachigrafo

L'autista di un autocarro frigo di proprietà di un'azienda dell'hinterland che oggi sull'A7 tra Bolzaneto e il casello di Genova Ovest ha tamponato un Tir ed è stato multato per oltre 1700 euro, con ritiro della patente, perché aveva alterato il cronotachigrafo, quella specie di "scatola nera" che registra la velocità e soprattutto le ore passate alla guida dei bisonti della strada. L'incidente è avvenuto stamattina verso le otto. L'autocarro ha tamponato violentemente un autoarticolato che lo precedeva.

L'intervento della Polstrada ha portato a coprire la manomissione dell'apparecchio, in genere messo in atto per guidare più a lungo ed essere così più produttivi (e veloci). La probabile causa dell'incidente, secondo la Polstrada, è infatti da ricercarsi in una distrazione del conducente e dalla stanchezza date le tante ore passate al volante. A R.S., autista di 52 anni non nuovo a questo genere di cose (nel 2016 venne sanzionato per lo stesso motivo a Milano) sono stati decurtati 10 punti dalla patente, che è stata ritirata per la successiva sospensione.