Genova, finto tecnico dell'acqua truffa un'anziana e fugge con 30 mila euro

di Alessandro Bacci

È successo a Marassi, l'uomo ha aperto i rubinetti e ha detto alla vittima di mettere tutti i gioielli in un sacchetto per proteggerli

Genova, finto tecnico dell'acqua truffa un'anziana e fugge con 30 mila euro

Ancora un maxi raggiro ai danni di un anziano da parte di un finto addetto alla manutenzione del sistema idrico. La vittima, una anziana di 85 anni, è stata derubata di circa 30 mila euro. E' successo ieri in via Coppedè, a Marassi.

Il finto tecnico ha spiegato l'anziana di dovere controllare le condutture idriche per verificare una eventuale contaminazione dell'acqua. Ha aperto tutti i rubinetti e ha detto alla vittima di mettere tutti i gioielli in un sacchetto per proteggerli. A quel punto ha distratto la donna ed è scappato. Sulla vicenda indaga la squadra mobile che ritiene possa esserci una regia unica dietro decine di colpi compiuti con la stessa tecnica.