Venerdi, 20 settembre 2019  

Genova, ecco “MiMoto”: 100 scooter elettrici in condivisione

Il servizio di una startup reso possibile grazie alla collaborazione con IrenGo
2019-09-05T19:53:31+00:00

Da oggi per muoversi a Genova è possibile noleggiare uno dei cento scooter elettrici di ‘MiMoto’, il primo servizio di mobilità elettrica condivisa a due ruote attivato dalla start up italiana fondata da tre giovani under 35 grazie a un partnership strategica con IrenGo, la linea di business del gruppo Iren dedicata alla e-mobility. Il servizio è stato presentato stamani a Genova dal sindaco Marco Bucci, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il presidente e l’amministratore delegato di Iren, Renato Boero e Massimiliano Bianco, insieme ai fondatori di MiMoto. Genova è la terza città italiana dopo Milano e Torino in cui sbarcano gli scooter elettrici gialli dell’azienda al 100% made in Italy, utilizzabili ‘in condivisione’ dove e quando si vuole per spostarsi in città.

Sono omologati per due passeggeri e hanno in dotazione due caschi dotati di profumatori igienizzanti nel bauletto al cui interno sono disponibili anche delle cuffiette igieniche usa e getta. Inoltre, il servizio è free floating, ovvero senza vincoli di parcheggio o di stazioni di ricarica e senza chiavi: localizzato l’eScooter più vicino tramite ‘app’, si prenota, si parte e una volta terminato il noleggio si lascia il mezzo in qualunque punto consentito dal codice della strada all’interno dell’area coperta dal servizio, che comprende tutto il centro della città di Genova, includendo i principali punti d’interesse del capoluogo quali ad esempio Albaro, San Vincenzo, Foce, Boccadasse e Fiumara. Le tariffe sono automatiche in base alla logica ‘più noleggi, meno Paghi’: 0.01 euro l’iscrizione con 5 euro di noleggio inclusi e una tariffa di listino al minuto di 0.26 euro, oraria di 4,90 euro e giornaliera 19.90 euro. “A distanza di un anno esatto dal lancio del progetto su Torino – dichiara Bianco – siamo lieti di poter offrire questo servizio anche ai genovesi. Dopo aver fatto noi per primi la scelta per la mobilità sostenibile, dotando tutte le nostre squadre sul territorio di mezzi elettrici, e dopo aver lanciato lo scorso anno il sistema di e-bike, oggi, grazie alla partnership con MiMoto, si aggiunge un nuovo servizio a quelli già offerti ai nostri clienti”

TELENORD