Genova, dal 1° luglio riapre il Bigo al Porto Antico

di Alessandro Bacci

Era stato chiuso a causa delle restrizioni per il covid, i turisti potranno nuovamente osservare la città dall'altezza di 40 metri

Genova, dal 1° luglio riapre il Bigo al Porto Antico

Dal 1° luglio il Bigo riapre al pubblico. L’ascensore panoramico di Genova, progettato da Renzo Piano, riprende a condurre i turisti a 40 mt di altezza, per scoprire il suggestivo “skyline” della città a 360°. La struttura era stata chiusa ormai mesi fa a cuasa delle restrizioni imposte dal covid.

Diventato in breve un simbolo riconosciuto dell’intera Area del Porto Antico, il Bigo è composto da sette bracci di diversa lunghezza tenuti in posizione da cavi di acciaio ancorati in acqua al fondo del mare. La struttura, unica nel suo genere, riconduce immediatamente al mondo marittimo tradizionale richiamando con il suo aspetto i bracci di carico che, prima dell'avvento del trasporto delle merci tramite i containers, erano sulla coperta di tutte le navi mercantili.

Per l’accesso al Bigo sono state adottate alcune misure anti contagio quali il trasporto di max 8 persone a viaggio, la presenza di gel igienizzante all’ingresso e l’obbligo d’indossare la mascherina.

L’ascensore panoramico è aperto: lunedì in orario 17.00 – 22.00; da martedì a domenica e nei giorni festivi in orario 10.00-12.00 e 17.00 – 22.00. Il costo del biglietto è adulto 5€; ragazzo 4-12 anni 4€.