Genova, Bucci e Dello Strologo scintille sui numeri degli abitanti. Il sindaco: "Ti aspetto in Comune"

di Matteo Angeli

Primo faccia faccia dei candidati sindaco. Assenti Crucioli, impegnato a Roma e Cinzia Ronzitti (Partito comunista dei lavoratori) che ha declinato l'invito.

Genova,  Bucci e Dello Strologo scintille sui numeri degli abitanti. Il sindaco: "Ti aspetto in Comune"

Primo dibattito pubblico tra i candidati sindaco alle prossime elezioni amministrative di Genova. All'incontro, organizzato dalla diocesi di Genova, ha partecipato come attento uditore in una sala affollata anche l'arcivescovo Monsignor Tasca.

Presenti Marco Bucci, attuale sindaco e candidato del centrodestra, Martino Manzano, il candidato "no vax", Carlo Carpi (Insieme per Genova), Ariel Dello Strologo, candidato del campo progressista, e Antonella Marras, per La Sinistra Insieme.
Assenti Mattia Crucioli (Uniti per la Costituzione) per un impegno a Roma, e Cinzia Ronzitti (Partito comunista dei lavoratori), che ha declinato l'invito.

Qualche scintilla tra Marco Bucci e Ariel Dello Strologo che si sono scambiati alcune battute sulla questione demografica. Già durante il "question time" hanno presentato punti di vista molto differenti. Bucci ha ribadito coem secondo lui la popolazione di Genova non sia calata negli ultimi anni, perchè "non bisogna soltanto guardare i dati Istat sui residenti ma pensare anche alle persone che realmente insistono su Genova, che ci abitano".
Un cavallo di battaglia a cui Dello Strologo ha ribattuto dicendo che "bisognerebbe calcolare anche, allora, i residenti non abitanti, come le mie due figlie, che risiedono a Genova ma studiano all'estero".

Al termine dell'incontro sono rimasti a parlare da soli un paio di minuti stringendosi abnche la mano."Vieni in Comune, ti mostro i numeri reali" ha detto più voltye a voce alta Bucci a Dello Strologo.