Genova, arrestato il "pusher gelataio": trovato con 10 kg di hashish

di Alessandro Bacci

Spesso si presentava dai clienti con il furgone portagelati, era il fornitore delle vie nel centro storico della città, via Prè e via San Luca

Genova, arrestato il "pusher gelataio": trovato con 10 kg di hashish

Nascondeva la droga dentro un laboratorio alimentare. Ma invece che confezionare gelati, impacchettava panetti di hashish per rifornire i pusher del centro storico. La polizia di Genova ha arrestato un uomo di 32 anni, titolare di una gelateria a San Fruttuoso, a cui sono stati trovati 10 chili di 'fumo'. Gli agenti sono arrivati al fornitore degli spacciatori delle vie nel centro storico della città, via Prè e via San Luca.

L'uomo veniva indicato come il "gelataio" perché a volte si presentava dai clienti con il furgone portagelati. Nel corso delle indagini è stato individuato il laboratorio artigianale dove l'albanese andava più volte alla settimana anche se dentro non veniva in realtà svolta alcuna attività lavorativa. Nei giorni scorsi gli agenti lo hanno fermato e scoperto il deposito di droga.