Genova, aggredisce il nonno per rientrare in casa: arrestato 19enne

di Redazione

A Sestri Ponente il giovane ha scaraventato a terra l'anziano. Giorni fa gli aveva rotto il cellulare, il campanello e lo specchietto dell'auto

Genova, aggredisce il nonno per rientrare in casa: arrestato 19enne

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 19enne italiano pluripregiudicato per il reato di violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle persone denunciandolo altresì per danneggiamento aggravato. Il giovane si è introdotto nell’abitazione del nonno, in via Domenico Oliva a Sestri Ponente, contro la sua volontà. Dopo averlo atteso sul pianerottolo di casa, lo ha aggredito alle spalle scaraventandolo per terra per poi chiudersi all’interno dell’appartamento. L’anziano, soccorso dai vicini, ha richiesto l’aiuto della Polizia.

Agli agenti intervenuti ha raccontato che il nipote non è nuovo a questo genere di atteggiamento. Infatti, già lo scorso mercoledì, il 19enne, a seguito di un litigio, aveva insultato il nonno rompendogli il cellulare per poi allontanarsi dall’abitazione. Il giorno dopo si è presentato pretendendo di rientrare e al rifiuto del nonno gli ha rotto il campanello e la porta di casa nonché lo specchietto della sua autovettura. I poliziotti delle volanti hanno accompagnato il giovane in Questura, in attesa del giudizio per direttissima previsto nella mattinata odierna.