Condividi:


Genoa, scintille Preziosi-Campoccia all'assemblea di Lega: poi scoppia la pace

di Maria Grazia Barile

Il presidente rossoblù ed il vice presidente dell'Udinese si sono prima scontrati per le offerte dei fondi di private equity, poi le parole concilianti

Scintille durante l’assemblea di Lega di Serie A, che si è tenuta nella mattinata di oggi a Roma. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi e il vicepresidente dell’Udinese Stefano Campoccia, sarebbero arrivati quasi alle mani in seguito a una discussione sul tema delle offerte dei fondi di private equity per la Media Company della Lega Serie A. Un diverbio legato alla richiesta di chiarimenti sulla questione avanzata dal patron del Genoa al dirigente del club friulano, membro della commissione negoziale.

L’avvocato Campoccia è stato  consigliere di amministrazione del Genoa, nonché presidente pro tempore ai tempi Di Dalla Costa, e ha gestito il processo d’acquisizione del club da parte di Preziosi nel 2003.

Il tema fondi di investimento non era all'ordine del giorno, visto che nel corso della riunione si parlava delle proposte di Sky e Dazn per i diritti tv.

La querelle è però subito rientrata e Preziosi ha dichiarato: "Siamo amici, affratellati. Nessun problema, Campoccia è un bravo ragazzo".