Condividi:


Genoa, Nicola polverizza la media punti di Motta e Andreazzoli

di Redazione

Numeri importanti per il tecnico, adesso l'esame Lazio al Ferraris

Sette partite, undici punti conquistati. Basta questo dato per capire che la cura Davide Nicola per il Genoa sta funzionando. Il tecnico viaggia a una media di 1,57 punti a partita, un numero che va ben oltre la marcia ideale per la salvezza. Un dato che è ancora più positivo se confrontato con i predecessori di Nicola. Andreazzoli viaggiava a una media di 0,62 punti a partita, Thiago Motta a 0,67. Oltre la metà. Una statistica che acquisisce ancora più importanza considerando che Nicola ha fatto gli stessi punti degli altri due allenatori in sole sette partite.

I quattro risultati utili consecutivi ottenuti dalla squadra rossoblu hanno ridato una boccata d'ossigeno, ma la situazione resta complicata. Il tecnico rossoblu continua a tenere la guardia altissima, senza esaltarsi dopo una vittoria e senza proclami altisonanti. Ogni punto conquistato è prezioso fieno da mettere in cascina. I giocatori hanno dato risposte anche migliori delle aspettative ma visto l'andamento delle concorrenti alla salvezza e meglio mantenere i piedi saldamente a terra.

Adesso il Genoa è chiamato a un esame proibitivo. Al Ferraris arriva la Lazio "schiacciasassi" di Simone Inzaghi incredibilmente lanciata nella corsa Scudetto. Al Ferraris, però, il Grifone venderà cara la pelle, trascinato anche dal rinnovato entusiasmo dei tifosi. Senza paura e con la stessa mentalità, questi gli imperativi di Nicola che nel miglior momento stagionale del Genoa non parte di certo per vinto.