Condividi:


Genoa, Nicola: "Comprendo bene Mihajlovic, il dolore porta a trovare un senso a tutto"

di Maria Grazia Barile

"A Bologna voglio un turbo Genoa"

Alla vigilia dell trasferta di Bologna, Davide Nicola parla delle novità del Signorini e della prossima apertura ai tifosi “Credo si possa pensare di aprire le porte ai tifosi già dalla prossima settimana. Avere i genoani vicino è una cosa che gratifica. Dobbiamo migliorare in tante cose, mi concentro sull’equilibrio, che porta vantaggi sia offensivi che difensivi. È la prestazione di squadra che fa la differenza”.

Nicola aggiunge: "Anche se stiamo facendo qualcosa di positivo, siamo nella condizione di classifica che ci impone di voler e dover migliorare sempre. Da quando sono arrivato ho trovato professionisti esemplari. Non dimentico nessuno del gruppo, è uno dei miei credo principali. Tutti possono diventare determinanti e utili alla causa”.

Sul mini ciclo positivo, Nicola dichiara: "Tre risultati utili fanno piacere ma sono pochi. La situazione ci impone di accelerare, voglio vedere un turbo Genoa. Il Bologna è una squadra fortissima, noi non vogliamo essere da meno. Comprendo molto bene Mihajlovic, il dolore porta a riorganizzarti e se hai valori sani riesci a trovare un senso a tutto”.