Tags:

genoa serie a

Genoa, il saluto di Davide Biraschi: "Questa maglia l'ho cucita addosso. Non è un addio"

di Marco Innocenti

"So di aver dato sempre il 110% per questa maglia, di non aver mai risparmiato una goccia di sudore o briciolo di energia"

Genoa, il saluto di Davide Biraschi: "Questa maglia l'ho cucita addosso. Non è un addio"

"Non sarà un addio, ma un arrivederci". Così Davide Biraschi saluta i tifosi del Genoa per trasferirsi in Turchia, al Karagumruk.

"Non è mai facile cambiare - ha scritto il difensore su Instagram - anche quando si tratta di un 'arrivederci'. Ed è ancora più difficile se lasci dopo 5 anni una Città che senti tua anche se non ci sei nato, una squadra la cui maglia senti cucita sulla pelle, tanti compagni e tanti amici. Avrei preferito andare via sapendo il Genoa in una situazione di classifica migliore, ma ho la massima fiducia nella squadra e nei Genoani e so che lotteranno insieme per avere il palcoscenico che questa piazza storica merita. Non ho altri rimpianti, so di aver dato sempre il 110% per questa maglia, di non aver mai risparmiato una goccia di sudore o briciolo di energia. Sono fiero di aver sempre dato tutto per il Genoa e sarò sempre pronto a farlo di nuovo".