Da YouTube con furore Gabby16bit a Genova

di Giulia Cassini

Uno dei videogamer più famosi d'Italia spopola all'instore alla Feltrinelli

Circa trecento giovani fan hanno invaso i vari livelli de la Feltrinelli in via Ceccardi sabato 16 novembre per l'incontro con Gabby16bit, lo youtuber di videogame famoso a livello internazionale, vero e proprio mito delle nuove generazioni con oltre un milione e mezzo di iscritti al suo canale.
Dopo "Game Over" è stata la volta del libro "Play again" (Fabbri editori). Gabby si ritrova a dover sfidare un vero e proprio esercito di vicini di casa irascibili, nonne terribili, insegnanti nevrotici e severissimi, giganti albini e molti altri personaggi frizzanti e temibili allo stesso tempo. Quello che può arginare l'invasione è proprio l'estro di Gabby, con la sua squadra composta da Herobrine e Lello il Porcello.  Ovviamente non basta: l'altra complicazione è grande come il satellite della Terra. Sembra infatti che una Luna digitale possa, con tutta probabilità, schiantarsi a momenti, il conto alla rovescia è partito. 
 
Tantissima fantasia, una mente visionaria e in più dimostra una grande disponibilità la star del web, fermandosi a fare foto e video, rivelando (sottovoce) il proprio profilo sulla PlayStation, e firmando non solo libri, tutti esauriti. 
 
"Ad ogni modo non si tratta di un lavoro improvvisato, anche se certo la fortuna e la tempistica sono state dalla mia - ha spiegato Gabby16bit - lavoro otto ore al giorno, mi aggiorno, studio nuove situazioni. La mia grande passione per i videogame si è tramutata successivamente in pagine di libri perché anche se i video sono immediati, suscitano emozioni, le righe scritte portano ad immaginare, a ragionare, sono un'altra dimensione. Diciamo che completa il mio impegno principale". Per quanto riguarda i suoi personaggi più amati, fin da subito, che la sua generazione si ricorda bene segnala tra gli altri Master Chief (Halo). Infine qualche anticipazione: "Sono in uscita i nuovi Rayman e Cyberpunk 2077".