Forza italia, Giovanni Grazzini nuovo commissario provinciale della Spezia

di Antonella Ginocchio

La nomina fatta da Berlusconi, su indicazione di Tajani e proposta del coordinatore reigonale Carlo Bagnasco.

Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, su indicazione del coordinatore nazionale Antonio Tajani e su proposta del coordinatore regionale Carlo Bagnasco,  ha nominato Giovanni Grazzini nuovo commissario provinciale della Spezia.

Grazzini, 59 anni, è un noto commercialista, amministratore e consigliere di alcune delle più importanti realtà produttive ed eccellenze italiane. Svolge attività di consulenza a favore di aziende operanti nell’ambito della portualità, della cantieristica, della nautica e nella movimentazione container. E’ esperto in governo strategico, corporate governance, relazioni internazionali e rapporti con istituti di credito. Partecipa a diversi progetti di ricerca di rilievo nazionale ed internazionale. Tra le altre cose, è stato presidente dello Spezia Calcio.

“Ringrazio il presidente Berlusconi e il coordinatore nazionale Tajani per la condivisione ed il sostegno alla mia proposta”, dichiara Bagnasco. “Giovanni Grazzini è una figura che dà lustro al nostro movimento politico e sono orgoglioso di poterlo avere, quale commissario provinciale della Spezia, tra i dirigenti di Forza Italia in Liguria. Sono certo che con lui il nostro partito potrà tornare a crescere e rafforzarsi nella provincia spezzina”, prosegue. “Con questo passaggio si chiude così definitivamente la precedente gestione affidata a Fabio Cenerini”, conclude il coordinatore regionale di Forza Italia.