Finalmente Caputo! La Sampdoria con maturità vince 3-0 in casa dell’Empoli

di Alessandro Bacci

L’attaccante autore di una bella doppietta, Candreva pone il sigillo sulla gara. I blucerchiati mostrano maturità e solidità trovando la prima vittoria in campionato

Finalmente Caputo! La Sampdoria con maturità vince 3-0 in casa dell’Empoli

La Sampdoria trova la prima vittoria in Serie A imponendosi con un netto 3-0 contro l'Empoli. Roberto D'Aversa conferma la formazione capace di fermare l'Inter al Ferraris e la continuità ripaga il tecnico. La Samp si dimostra matura e solida e dopo una prima fase combattuta, mette in discesa il match. Ciccio Caputo sale in cattedra con una doppietta ma gli aspetti positivi sono molti: dalla grande prestazione di Candreva al clean sheet grazie a un'ottima prova di tutto il reparto difensivo.

PRIMO TEMPO

Dopo un minuto e mezzo è subito l'Empoli a far paura alla Sampdoria. Dopo un'azione insistita, Mancuso arriva di fronte ad Audero e colpisce a botta sicura sfruttando un assist rasoterra dalla sinistra. Il portiere si supera e respinge il tiro con un primo miracolo. Al 12' è ancora l'Empoli a rendersi pericoloso con un cross pennellato per la testa di Mancuso, ancora una volta Audero smanaccia. Sull'azione successiva arriva il primo tiro della Samp con Candreva che si inserisce bene dalla sinistra e scarica il rasoterra verso la porta, Vicario non si lascia sorprendere e devia in angolo. Al 30' la svolta: Candreva serve magistralmente Caputo in profondità e l'attaccante con il sinistro non sbaglia. 1-0 in un momento complicato del match. La reazione dell'Empoli arriva immediatamente con Mancosu che ancora una volta ha sui piedi il pallone buono, l'attaccante tenta un tiro dal limite dell'area che termina di pochissimo sopra la traversa. La Sampdoria trova più spazi e Caputo al 41' si mangia l'occasione del raddoppio, nell'uno contro uno con Vicariò l'attaccante spara addosso al portiere. Un errore pesante con l'attaccante completamente solo di fronte alla porta. Il primo tempo termina 1-0 per i blucerchiati.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con un'altra grande occasione per la Samp. Damsgaard si inserisce dalla sinistra, si accentra e tira rasoterra a incrociare. Vicario si allunga e devia miracolosamente il pallone. Il duello si ripete pochi secondi più tardi con il danese che tira da fuori area e ancora una volta il portiere si oppone con un gran volo. L'assalto dei blucerchiati prosegue e sugli sviluppi di un calcio d'angolo Caputo colpisce la traversa a un passo dalla porta. L'attaccante non si dispera e al 51' entra in area, salta Luperto e con il sinistro a incrociare batte ancora Vicario. 2-0. D'Aversa è costretto a cambiare Thorsby per un problema muscolare, al suo posto Askildsen in campo. Fuori anche Silva e Damsgaard per Ekdal e Depaoli. Il 3-0 arriva grazie a Candreva con un magnifico destro a giro a incrociare che si infila nell'angolino. Partita magistrale dell'esterno blucerchiato. La sfida sembra in cassaforte ma gli avversari non si arrendono, Pinamonti mette i brividi ad Audero con un bel tiro dal limite dell'area. Il campo bagnato dalla pioggia incessante non aiuta ma il portiere blucerchiato risulta sempre attento. Nel finale D'Aversa lascia spazio anche a Torregrossa e Chabot al posto di Caputo e Chabot. Negli ultimi minuti succede poco o nulla, la Samp controlla la gara e porta a casa una vittoria fondamentale anche in vista di un calendario complicatissimo.