Condividi:


Figc, Gravina rieletto presidente: battuto Sibilia con oltre il 73% dei voti

di Maria Grazia Barile

Il mandato durerà altri 4 anni, il numero uno della Federazione ha dichiarato: "Grazie a tutti per la fiducia"

Gabriele Gravina è stato eletto nuovamente presidente della FIGC. Continuerà ad essere il numero uno della Federazione per i prossimi 4 anni. Ha battuto seccamente lo sfidante Sibilia, con il 73,45% dei voti, contro il 26,25.

"Grazie per la vostra dedizione e pazienza. Ora ci siamo, il secondo tempo della partita sta per cominciare, vi ringrazio per la partecipazione a questa assemblea. Vi ringrazio per la fiducia". Queste le prime parole del rieletto presidente che aggiunge: "Il consenso e l’entusiasmo che mi avete riconosciuto hanno consolidato un’elaborazione del progetto strategico con cui mi sono presentato oggi. Il nostro movimento ha sofferto sul piano umano e sociale, prima che economico. Un movimento che come altri comparti del nostro paese è pronto a ripartire, non potevamo fermarci e non ci fermeremo. E’ il mio primo e unico pensiero. Potevamo essere un segnale positivo per gli Italia, siamo stati un segnale di ripartenza. Seneca aveva ragione allora e l’ha oggi. La nostra comunità è sempre stata una squadra, dove ognuno dovrà fare la sua parte. Per mettere il bene comune di fronte a tutto. Vi ho proposto una strategia, sarà difficile e non senza tensioni. Noi tiriamo fuori il meglio nei momenti duri. Sentiamo la responsabilità di migliaia di giovani a cui dobbiamo dare un calcio più bello, solido e sostenibile. Allacciamo gli scarpini e iniziamo a giocare. Grazie ancora"