Festa della Repubblica, Balleari: "Un compleanno particolare, guardiamo al futuro con positività"

di Redazione

Il vicesindaco: "Lo spirito di fratellanza l'unica cosa positiva della pandemia"

Si è svolta anche a Genova la cerimonia in occasione della festa della Repubblica. Sono trascorsi 74 anni dal 2 giugno 1946, e come ogni anno, seppur con qualche differenza a causa della pandemia, si è svolta una breve cerimonia di fronte alla Prefettura di Genova. Pochi minuti in cui sono risuonate le note dell'inno italiano. Presente il vicesindaco di Genova Stefano Balleari che ha lanciato un messaggio in occasione di questa importante giornata: "È un compleanno importante, quest'anno abbiamo usato molto il Tricolore dalle finestre durante il lockdown. Abbiamo sentito uno spirito di fratellanza che forse è l'unica cosa positiva che ci ha lasciato questa pandemia. Un compleanno particolare, in grande sicurezza ma con uno spirito positivo. Abbiamo dei numeri accettabili e un pochino più di sicurezza per la ripresa della nostra vita, anche dal punto di vista economico. Sono piuttosto preoccupato ma guardo al futuro con positività cercando di ottenere buoni risultati."