Fermato in aeroporto con 16 mila euro in contanti non dichiarati: turista russo multato

di Alessandro Bacci

Il viaggiatore ha pagato immediatamente la sanzione, per somme oltre i 10 mila euro è necessaria una dichiarazione di valuta

Fermato in aeroporto con 16 mila euro in contanti non dichiarati: turista russo multato

I funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in servizio presso l’Aeroporto Internazionale “Clemente Panero” di Villanova di Albenga (SV) con l’ausilio dei militari del locale Comando dei Carabinieri, hanno individuato un passeggero in possesso di contante non dichiarato per circa 16.000 euro.

Il D. Lgs. 195/08 e ss.mm. dispone la libera circolazione di valuta per importi fino a 10.000,00 euro, oltre i quali, il viaggiatore è tenuto alla presentazione di una dichiarazione di valuta presso l’Ufficio doganale di entrata o di uscita dal territorio unionale.

Il viaggiatore, proveniente dalla Russia, si è avvalso dell’istituto dell’oblazione che consente il pagamento immediato della sanzione.