Tags:

euroflora Genova

Alberto di Monaco sabato diventerà cittadino onorario di Genova. Ecco il programma della giornata tra Euroflora e Gaslini

di Matteo Angeli

In programma anche la visita al "covo degli orsi" a Sturla, la nuova struttura dedicata alle famiglie dei piccoli degenti dell'ospedale

Alberto di Monaco sabato diventerà cittadino onorario di Genova. Ecco il programma della giornata tra Euroflora e Gaslini

Alberto di Monaco diventerà cittadino genovese. Sarà il sindaco Marco Bucci a conferirgli sabato prossimo la cittadinanza onoraria in una cerimonia rinviata giù due volte causa Covid. E a proposito di Covid il principe questa mattina è tornato negativo dopo aver contratto per la seconda volta il virus.

Sarà una giornata davvero ricca di impegni quella del reale che arriverà nel capoluogo ligure venerdì sera. Il giorno successivo assisterà all'inaugurazione di Euroflora per poi trasferirsi all'ospedale Gaslini. Tra i suoi desideri, già messo in agenda, quello di visitare la nuova "casa rossa", il Covo degli Orsi di Sturla, la struttura terminata da poco e riservata ai genitori dei piccoli degenti.

Pranzo nello spendido Palazzo Pallavicino, ospite del padrone di casa il principe Pallavicino e poi nel pomeriggio la cerimnoia di conferimento della cittadinanza onoraria di Genova.

Alberto di Monaco visierà Euroflora esattamente come fece sua mamma Gace nel 1966, quando inaugurò la prima edizione della kermesse che, ai tempi, si svolgeva tra i padiglioni della Fiera. 

D'altra parte le origini della famiglia Grimaldi sono genovesi. i Grimaldi sono entrati prepotentemente nella storia della città insieme a poche altre famiglie quali i D’Oria, gli Spinola, i Fieschi e gli Imperiale, esprimendo molti personaggi di valore, di ingegno e di armi. Il primo esponente della famiglia ad impadronirsi di Monaco è Francesco, detto il “Malizia”, nel 1297 che riuscì a conquistarla entrano nella rocca vestito da frate. Da quel momento le sorti della città seguirono di pari passo quelle della nobile famiglia genovese.