Euro 2020, mezza Europa tifa Azzurri. E Mancini diventa Braveheart

di Marco Innocenti

Il ct finisce sulla prima pagina del quotidiano indipendentista "The National". E secondo L'Equipe il 70% dei francesi tiferà Italia

Euro 2020, mezza Europa tifa Azzurri. E Mancini diventa Braveheart

Il volto dipinto di blu, lo scudetto tricolore sul petto e una maglia azzurra che spunta sotto il tartan. E' ritratto così, come un novello Braveheart, il ct Roberto Mancini, che domani guiderà sera la sua Italia contro l'Inghilterra nella finalissima di Euro 2020. La curiosa trasformazione è sulla prima pagina di oggi del quotidiano scozzese "The National", giornale che (ovviamente) sostiene l'indipendenza della Scozia dal Regno Unito, con un titolo che più eloquente non si potrebbe: "Save us, Roberto. You're our final hope" cioé "Salvaci tu, Roberto. Sei la nostra speranza finale". Chiarissimo anche il sottotitolo: "we can't take another 55 years of them banging on about this", vale a dire "non possiamo sopportare altri 55 anni di loro che rompono su questo".

Insomma, in Scozia faranno il tifo per l'Italia ma anche nel resto d'Europa non sembra andare molto diversamente. In un sondaggio del quotidiano francese L'Equipe sembra che anche in Francia le idee su chi tifare domenica sera siano decisamente chiare: addirittura il 70% dei transalpini farà il tifo per gli Azzurri di Mancini (speriamo però che qualcuno non pensi di trasformarlo in Robespierre...). Tiferanno Italia anche in Spagna, con il ct Luis Enrique in testa che subito dopo l'eliminazione, con grande sportività, aveva dichiarato "Tiferò per voi".

Nessun dubbio per chi tifare, ovviamente, in Danimarca dopo l'eliminazione-beffa in semifinale con quel rigore molto dubbio ma nemmeno in Germania, pare, dove a capeggiare il clan dei teutonici tifosi azzurri ci sarebbe nientemeno che il Kaiser Franz Beckenbauer: “Tifo per loro - ha dichiarato alla stampa tedesca - Da calciatore potevo finire al Milan o all’Inter, c’è mancato davvero poco”.

Simpatie azzurre anche nelle stanze del potere di Bruxelles: la presidente della Commissione Ursula Von der Leyen, tramite Il suo portavoce Eric Mamer ha fatto sapere che “il suo cuore è con la squadra azzurra, quindi domenica tiferà Italia“. Stesso dicasi per il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel il quale, nonostante sia belga e la sua nazionale sia stata eliminata proprio dagli Azzurri ai quarti, ha fatto sapere che farà il tifo per l‘Italia.