Condividi:


Empoli-Sampdoria, Andreazzoli: "Bravo D'Aversa, Caputo e Quagliarella coppia fastidiosa"

di Maria Grazia Barile

Il tecnico toscano affronta il suo ex bomber: "Non solo lo rincontrerò volentieri ma avrei voluto anche riaverlo"

"Giochiamo contro una squadra più forte di noi. La Sampdoria ha le sue peculiarità e devo dire che sono parecchie. Tra tutte le squadre viste è una di quelle che offre maggiori spunti di attenzione per le difficoltà che crea e per i giocatori che ha. Un plauso a D'Aversa che ha sempre presentato una squadra veramente in palla". Il tecnico dell'Empoli Andreazzoli sottolinea così le difficoltà della partita di domani dopo la sconfitta con il Venezia della scorsa settimana: "Non abbiamo giocato come avevamo deciso ma non abbiamo fatto drammi, è un incidente di percorso, abbiamo avuto le idee un po' offuscate. Abbiamo cercato di far diventare un'esperienza quella partita, così abbiamo lavorato sulle situazioni più negative per vedere se c'erano motivi antecedenti alla gara, anche fisici. Qualcosa si ipotizza, di qualcosa hai certezza, cercando di ripresentarci vogliosi nella gara di domani". 

Il tecnico toscano ritroverà Caputo, suo giocatore e capocannoniere nell'anno della promozione dell'Empoli in Serie A: "Mi avrebbe fatto piacere anche riaverlo, non solo ritrovarlo. Con Quagliarella forma una coppia fastidiosa, noi sappiamo che l'attenzione dovrà essere massima nei loro confronti. Ma non ci sono solo loro, hanno tanta roba anche sotto l'aspetto tattico".