Condividi:


Derby, Maran: "Noi siamo il Genoa, guardiamo tutti negli occhi senza paura "

di Maria Grazia Barile

Il tecnico rossoblu affronta la sua prima stracittadina: "Vivo emozioni forti, peccato non ci sia il nostro pubblico. Serviranno cuore e testa"

Alla vigilia del derby, Maran lancia la sfida: "Noi siamo il Genoa, guardiamo tuti negli occhi e affrontiamo tutti a viso aperto, senza paura di niente. Vivo emozioni forti, da derby, con quella forza che ti viene trasmessa quotidianamente da chi ama questi colori. E' un vero peccato che non ci sia il nostro pubblico. Il derby sarà meno colorato, ma il calore che avverto è molto forte e quando mi capita di essere con la gente capisco cosa significhi il derby per i tifosi. Sappiamo cosa dobbiamo fare per dare una grande soddisfazione a tutti loro. Serviranno cuore e testa".

Il tecnico è ancora alle prese con diverse assenze e anche chi ha recuperato non è al meglio della condizione: "È inutile che stia a parlare ancora di questa situazione, è sotto gli occhi di tutti. Voglio che tutti quanti ci arrivino con la carica agonistica giusta, con fiducia, per superare l'ostacolo di domani. Un ostacolo pericoloso ma sappiamo anche che cosa possiamo dare noi. La conta quotidiana viene fatta in maniera scrupolosa per capire chi potrà essere della gara e con quale minutaggio".

Appuntamento sotto i riflettori domenica 1 novembre alle 20.45 allo Stadio Luigi Ferraris