Tags:

nada cella Chiavari

Delitto Cella, quante ombre: nuove rivelazioni a "Fatti e misteri"

di Redazione

Delitto passionale oppure Nada era entrata dentro un gioco più grande di lei?

Delitto Cella, quante ombre: nuove rivelazioni a "Fatti e misteri"

Passano i giorni e gli anni e l'omicidio di Nada Cella continua ad essere avvolto nel mistero. Le indagini continuano in attesa dell'esito degli esami effettuati dal genetista Giardini su alcuni reperti trovati sul luogo del delitto. 
Ma ancora oggi tutta la vicenda continua ad essere piena di buchi neri. Delitto passionale oppure Nada era entrata dentro un gioco più grande di lei? Aveva visto o sentito qualcosa che non doveva? 

Ne parleremo questa sera nella trasmissione "Fatti e Misteri" condotta da Matteo Angeli in onda stasera alle 20.30 su Telenord. In studio Tommaso Fregatti de Il Secolo XIX, Luigino Puppo, giornalista ed Emanuele Olcese, avvocato e vice presidente della Camera Penale della Liguria.

Da sentire anche l'intervista che Marco Innocenti ha fatto al giornalista Sandro Sansò tra i primi ad arrivare sul luogo dell'omicio e poi in ospedale.

E nella nuova inchiesta uno dei testimoni che sarà ascoltato in questi giorni è il pubblico ministero Filippo Gebbia che indagò sull'omicidio e che poi archiviò il caso. Tra qualche dubbio.