Delfino spiaggiato a Rapallo: recuperato per la necroscopia

di Redazione

Si tratta di una Stenella è lungo 160 cm e pesa cento kg. Nelle prossime ore si potranno capire le motivazioni della sua morte

Delfino spiaggiato a Rapallo: recuperato per la necroscopia

La Capitaneria di Porto di Genova ha ricevuto una segnalazione di uno spiaggiamento di mammifero marino avvenuto a Rapallo in località San Michele di Pagana, sulla spiaggia Travello. Si tratta di una Stenella, mammifero della famiglia dei delfini, un piccolo cetaceo che raggiunge anche le dimensioni di due metri e mezzo di lunghezza. In questo caso l’esemplare è lungo 160 cm e pesa cento chilogrammi. Nella tarda sera di ieri è stata completato il recupero.

Questa mattina la carcassa è stata trasportata al Laboratorio di Imperia dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta (IZSPLV) dove, domani mattina, sarà effettuata la necroscopia per accertare le cause dello spiaggiamento. Ad occuparsene sarà il “Centro di Referenza Nazionale per le Indagini Diagnostiche sui Mammiferi marini piaggiati” (C.Re.Di.Ma.), che è uno dei Centri di eccellenza dell’IZSPLV, riferimento a livello nazionale, e comunitario per il settore di competenza.

Lo scorso anno si sono spiaggiati circa 200 esemplari di cetacei. Sul 50% di questi è stato possibile eseguire una necroscopia. Per una cinquantina di esemplari è stata accertata la causa per cui si era spiaggiato.