Condividi:


Chiavari, delfino imprigionato in una rete: salvato da Ormeggiatori e Lega Navale

di Redazione

L'animale, per ringraziare i suoi soccorritori, ha fatto due giri intorno ai gommoni ed è saltato davanti alla loro prua

Nella mattinata di ieri, domenica, gli ormeggiatori di Marina Chiavari insieme ad alcuni soci della Lega Navale Italiana della sezione di Chiavari, che hanno lanciato l'allarme, hanno liberato un delfino che era rimasto imprigionato con la coda in una boa di una rete e era in grossa difficoltà perché faticava per emergere e respirare.

Come a ringraziare i suoi salvatori, il delfino una volta libero ha fatto due giri completi intorno ai gommoni ed è saltato alla prua. "È doveroso mettere a conoscenza di tutti questi gesti che fanno onore alla Lega Navale, da sempre sensibile ai temi ambientali - è stato scritto in un post su Facebook a commento della notizia - e al personale di Marina Chiavari, il tutto con la regia della Capitaneria di porto"