Condividi:


Crisi di governo, la Camera vota la  fiducia a Conte

di Antonella Ginocchio

Il voto è arrivato dopo una lunga maratona, iniziata quando erano appena passate le 12, con il discorso del presidente del Consiglio

La Camera ha votato la fiducia a Giuseppe Conte con 321 voti a favore, 259 contrari e 27 astenuti. Il gruppo di Italia Viva, guidato da Rosato,  si è astenuto, com’era nelle previsioni. Ricordiamo che è stata propiro Italia Viva ad innescare la crisi, con il ritiro di due ministri ed un sottosegretario. 

Il presidente del Consiglio ha quindi ottenuto 6 voti in più della maggioranza assoluta, fissata a 315. La lunga maratona alla camera era iniziata poco dopo le 12, con l’intervento di Conte che aveva definito la crisi “senza fondamento” e continuando: “Ora si volta pagina”. Conte ha aggiunto che lo strappo, è "incancellabile".

Il presidente del consiglio domani si confronterà con il senato, per il voto di fiducia.