Covid Liguria, 412 casi e due decessi: tre ricoveri in più ma terapie intensive stabili

di Alessandro Bacci

Il tasso di positività al 2,7%, oltre 10 mila vaccini in 24 ore, 173 casi solo a Genova. Tutti i numeri del 24 novembre

Covid Liguria, 412 casi e due decessi: tre ricoveri in più ma terapie intensive stabili

Ci sono 412 nuovi casi covid in Liguria, emersi dopo 5.382 tamponi molecolari e 9.816 test antigenici rapidi. Il totale dei positivi sale poi di 195 casi a 4.802, per un tasso di positività sui test pari dunque al 2,7%. E si registrano due nuovi decessi, avvenuti tra il 7 e il 23 novembre: un uomo di 74 anni morto nella Asl3 genovese e una donna di 89 anni deceduta all'ospedale di La Spezia.

Crescono ancora gli ospedalizzati: i ricoverati sono oggi 3 in più per un totale di 144 pazienti ricoverati, anche se restano stabili a 18 i pazienti in terapia intensiva (16 non vaccinati e 2 con comorbilità). In sorveglianza attiva ci sono 2.906 persone (ieri erano 2.782). In isolamento domiciliare ci sono altre 148 persone. Rispetto ai luoghi di contagi, 100 nuovi casi sono a Imperia, 42 Savona, 173 in Asl3 a Genova, 41 in Asl4 nel Tigullio e 54 a La Spezia. Due nuovi contagiati non sono residenti in Liguria.

Rispetto alla campagna vaccinale, le nuove dosi somministrate di Pfizer o Moderna sono state in 24 ore pari a 10.473 (956.810 le seconde dosi fatte in totale, e 123.783 le dosi aggiuntive (addizionali o booster). Le prime dosi sono dunque state 669, le seconde 844, mentre le dosi aggiuntivi 8.960.