Tags:

covid ansaldi alisa

Covid, Ansaldi: "Il virus ha perso cattiveria, ora servono regole diverse"

di Marco Innocenti

"Omicron e le varianti più recenti hanno più contagiosità rispetto alle prime ondate ma hanno perso capacità di replicarsi a livello polmonare"

Covid, Ansaldi: "Il virus ha perso cattiveria, ora servono regole diverse"

"Omicron ed in particolare le più recenti varianti hanno una contagiosità 3-4 volte superiore ai virus che hanno circolato nelle prime ondate pandemiche e hanno perso in gran parte la capacità di replicarsi a livello polmonare. Semplificando si tratta di un virus che, adattandosi all'uomo, ha perso patogenicità, o "cattiveria" se si preferisce". Lo afferma il direttore generale di Alisa Filippo Ansaldi, parlando dello stato attuale della pandemia. "Un virus diverso necessita di regole diverse e sistemi di sorveglianza incentrati sui casi severi di Covid che necessitano il ricovero".