Condividi:


Cosparge casa di benzina e minaccia di bruciare moglie e figli

di Redazione

È successo a Teglia, da mesi l'uomo maltrattava la compagna anche di fronte ai bambini minorenni

Un uomo italiano di 49 anni, residente a Teglia, in Valpolcevera, è stato denunciato per maltrattamenti e allontanato di casa dopo aver tentato di incendiare la sua abitazione. Gli agenti di polizia sono intervenuti dopo la telefonata della moglie, una donna di 51 anni, che ha raccontato di aver subito l'ennesima aggressione da parte del marito.
 
Il 51enne ha distrutto la casa e versato alcol in tutte le stanze, minacciando moglie e figli di appiccare un incendio. I poliziotti hanno scoperto che l'uomo picchiava da mesi la compagna, anche di fronte ai figli minorenni. Dopo averlo allontanato dall'abitazione gli agenti lo hanno anche denunciato per maltrattamenti. La donna è stata ricoverata all'ospedale di Villa Scassi per le varie contusioni e giudicata guaribile in 10 giorni.