Coronavirus, morto un pediatra a Genova: è il 189° medico vittima della pandemia

di Redazione

È Luigi Picardi ricordato dai colleghi: "Sei stato impavido e sei caduto sul campo, dopo tanto dolore"

Coronavirus, morto un pediatra a Genova: è il 189° medico vittima della pandemia

Un altro medico è deceduto per l'epidemia di Covid-19: è Luigi Picardi, pediatra di libera scelta di Genova. Lo si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che sul proprio sito aggiorna costantemente la lunga lista dei medici deceduti per Covid includendo medici in servizio, in pensione o richiamati in servizio. Il totale dei camici bianchi deceduti dall'inizio della pandemia sale così a 189.

Picardi è stato ricordato sui social dal collega Alberto Ferrando: "Oggi è mancato l'amico pediatra Luigi Picardi. La COVID-19 ha colpito pesantemente la pediatria ligure. Lo ricordo con le parole che Flaminia Torielli, con cui ha lavorato per anni in neonatologia, lo ricorda sui Social: "Ciao Gino, Amico dolce, schietto e sincero, collega neonatologo di valore per le tue conoscenze e la tua passione, lavoratore senza soste. Sei stato impavido e sei caduto sul campo, dopo tanto dolore. Resterai per sempre nel mio cuore e nei miei pensieri come un compagno di viaggio prezioso. Vola libero. Guardando nelle notti d’estate la via lattea, ti penserò lassù esattamente su una di quelle stelle".