Coronavirus Liguria, oltre 34mila chiamate al numero verde per l'emergenza

di Redazione

Chiude il 1 agosto. Ha dato informazioni pratiche ai cittadini, soprattutto in relazione alle ordinanze e ai decreti

"Cessata la fase emergenziale critica e considerato il calo rilevante delle chiamate, il numero verde regionale creato per l’emergenza Covid-19 non sarà più attivo a partire da domani, 1° agosto 2020". Lo afferma la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale, sottolineando il bilancio positivo di questo canale telefonico diretto messo in funzione in piena emergenza Covid-19.

"Il numero verde regionale, attivato il 18 marzo scorso, ha guidato e orientato i cittadini che avevano necessità di ricevere informazioni sull’emergenza in atto – continua Sonia Viale. Il numero verde ha ricevuto oltre 34.000 chiamate, 10.200 nei soli primi dodici giorni di attivazione, a supporto degli utenti nell’ambito di diverse tematiche: spostamenti, rientri dall’estero, seconde case, interpretazione linee guida in relazione alle attività economiche e non solo. Resta attiva – conclude l’Assessore – la casella di posta dedicata alle informazioni coronavirus sonoinliguria@regione.liguria.it"

Le chiamate sono state numerose anche in concomitanza della pubblicazione dei diversi decreti del Presidente del Consiglio dei ministri e delle ordinanze regionali.