Tags:

l'intervista

Condividi:


Coronavirus, Ekdal: "Sto bene da diversi giorni, teniamo duro insieme"

di Maria Grazia Barile

"Speriamo di poter tornare presto alla vita normale"

"Mi sento bene da diversi giorni. Sembra che il virus abbia lasciato il mio corpo e non lo sento più. In realtà non mi sentivo così male. Per me sono stati i sintomi dell'influenza piuttosto classici. Un po' di febbre, mai alta, un po' di mal di testa, un po' di dolori articolari. Quindi non era così pericoloso". Lo dichiara il centrocampista svedese della Sampdoria Albin Ekdal in un'intervista a expressen.se.  

Ekdal è stato in isolamento per 17 giorni: "Non è stato piacevole risultare positivo al test, ma mi sono reso conto abbastanza rapidamente che il virus si stava diffondendo in fretta e che molte persone si erano infettate. È stressante, ma più o meno tutta l'Italia si trova nella stessa situazione. Si tiene duro insieme e si fa ciò che è necessario  per andare avanti. Tutti qui in Italia la prendono molto sul serio e hanno compreso che devono assumersi delle responsabilità personali, fare ciò che è richiesto e ascoltare il Primo Ministro. Si spera che abbia un effetto e che si possa tornare ad una vita normale entro poche settimane".

Tags:

l'intervista

Condividi: