Concessioni, De Micheli: "Indignata come donna prima che come ministro"

di Redazione

"Il dossier? E' ormai completo"

Concessioni, De Micheli: "Indignata come donna prima che come ministro"

"Stiamo affrontando con professionalità e serietà, e senza sconti, un dossier delicato sul quale abbiamo sostanzialmente chiuso gli approfondimenti. Ripeto: senza sconti e con l'indignazione di una donna oltre di un ministro ma anche con la serietà dovuta ad una situazione delicata".

Lo ha detto Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, parlando con i giornalisti a Catanzaro in relazione alla vicenda delle concessioni autostradali. "Non ci sono novità - ha aggiunto De Micheli - Quando saremo pronti per affrontare il dossier avrete notizie di questa attività. Non ho mai nascosto, ovviamente, la mia indignazione per quello che è accaduto"