Condividi:


Cassano: "Immobile non sa giocare a calcio. Caputo in Nazionale? Con lui giochiamo in sei"

di Alessandro Bacci

L'ex Sampdoria duro sui due attaccanti: "L'Italia fa un calcio meraviglioso con la sfortuna di non avere un nove. Mancini è un genio"

Antonio Cassano torna a parlare della Nazionale dopo i due pareggi consecutivi: "45 occasioni create tra Bulgaria e Svizzera, potevamo vincere largamente. C'è un problema e c'è sempre stato, anche se qualcuno si è risentito - ha detto l'ex numero 99 alla BoboTv - L'Italia fa un calcio meraviglioso con la sfortuna di non avere un nove. Togli Lewandowski alla Polonia e mettilo all'Italia: chi ci può battere? Non so se tra un anno possiamo presentarci ad un Mondiale, con ambizioni importanti, senza un attaccante di alto livello. Abbiamo il grande problema del 9: Raspadori è giovane, Scamacca a livello non ha esperienza a livello internazionale. Poi certo abbiamo Mancini che è un genio e qualcosa si può inventare. Io avevo detto Pellegrini finto centravanti, mi stuzzica, Zaniolo non credo possa essere adatto. Sono sicuro: Mancini deve provare il falso nove. In Immobile avverto la paura, la palla gli scotta e appena gli arriva la vuole dar via. La Svizzera in difesa era talmente scarsa che è folle che l'Italia non abbia segnato. Immobile ha fatto 150 gol con la Lazio ma continuo a dire che non sa giocare a calcio."

Fantantonio accena poi anche a Ciccio Caputo, attuale attaccante della Sampdoria: "Già facciamo fatica con Immobile, se mettiamo Caputo giochiamo in sei".