Carcare, una Poiana salvata dall'Enpa: probabilmente colpita da una fucilata

di Redazione

L'uccello ha una frattura e una ferita infetta, la speranza è che possa salvarsi

Carcare, una Poiana salvata dall'Enpa: probabilmente colpita da una fucilata
Una poiana gravemente ferita è stata soccorsa nel torrente a Carcare dai volontari della Protezione Animali; ha una frattura al ginocchio ed una ferita infetta nel corpo ed è ora sotto terapia antibiotica ed antinfiammatoria, con la speranza che riesca a salvarsi; si teme che sia stata colpita da una fucilata le scorse settimane.
 
Nei primi otto mesi dell’anno Enpa Savona ha recuperato e curato, in tutta la provincia, ben 2.279 animali selvatici feriti, malati ed in difficoltà; e per ognuno di essi ha dovuto sostenere le spese di veterinari, medicinali, mangimi, recupero con proprie auto e liberazione finale, a cui si fa fronte come al solito con i fondi sempre più esigui dell’Enpa, associazione privata non governativa che riceve dalla Regione Liguria un contributo che copre meno del 30% delle spese vive sostenute; in altre regioni il soccorso e la cura della fauna selvatica viene organizzato con mezzi e risorse, pubblici o privati convenzionati, adeguati: la Liguria è, come sempre nel settore della tutela degli animali, domestici o selvatici, in grave ritardo e si spera nell’azione dell’assessore a cui, nella nuova giunta Toti, è stata affidata la delega per gli animali.