Condividi:


Canevello, ACI Genova: "In autostrade si paga pedaggio per rischiare la vita"

di Gregorio Spigno

Il Presidente dell'Automobile Club ha aggiunto: "Non si riceve nessun servizio e la rete autostradale è gravata da inefficienze elevatissime"

A seguito dei tanti incidenti verificatisi negli ultimi mesi, il Presidente di ACI Genova Giovanni Battista Canevello ha fatto il punto della situazione a Telenord.

"Quando parliamo di incidentalità i problemi sono sempre molto complessi - ha esordito Canevello -. Innanzitutto voglio fare le mie condoglianze ai familiari delle vittime, specialmente mi riferisco alle ultime tre. Non entro nel merito del perché siano avvenuti questi incidenti e se ci siano delle responsabilità, perché non è una competenza nostra e se ne occuperanno le autorità competenti. Quello che noi possiamo dire è che ci sono delle situazioni prima di tutto di natura strutturale, e questo è il problema di autostrade, evidenziato da tutte le parti. Non c'è dubbio che la nostra rete autostradale sia gravata da inefficienze elevatissime, e sono quelle che poi rappresentano le conseguenze per l'incidentalità. Il problema è strutturale, ma è più grave che questi incidenti avvengano su una strada dove si paga un pedaggio: si paga per non avere nessun servizio e rischiare la vita".