Camogli, più di trenta i partecipanti alla gara di pesca sportiva a bolentino

di Anna Li Vigni

Si pesca in coppia con la barca ferma. Appuntamento annuale organizzato dall’Associazione pesca sportiva dilettantistica “Porticciolo”

A Camogli una domenica mattina dedicata alla gara di pesca a bolentino a coppie. Più di 30 pescatori dilettanti si sono dati appuntamento alle 7 del mattino per la tradizionale gara di pesca sportiva. In tutto diciannove i gozzi usciti.

Si tratta di una gara sociale che si effettua tutti gli anni a coronamento dell'attività dell'associazione.

"È un'unica uscita di pesca che si effettua tutti insieme. Ci siamo divertiti. La pesca a bolentino si effettua con la barca ferma: si calano le lenze, in prevalenza sul fondo e si insediano in genere delle specie di scoglio come pagelli e piccole orate. È una occasione divertente alla quale partecipano anche bambini e ospiti. Il mare era calmo, le condizioni perfette anche se il mare piatto non favorisce il pescato", spiega Massimo Zambon, direttore di gara dell'associazione. 

Premiati tutti i partecipanti. Ecco le prime tre coppie in vetta alla classifica:

Prima classificata la coppia Canevello Antonio e Bozzo Alessandro.

Seconda classificata la coppia Mazzini Antonio e  Bozzo Giuseppe.

Terza classificata la coppia Terrile Fulvio e Terrile Tommaso.

Tutte le attività si sono svolte nel rispetto delle norme anti-Covid
A tale proposito a differenza delle gare del passato, non è stata effettuata la premiazione in Piazza Colombo e non e stato possibile il tradizionale rinfresco a fine gara, ma solo focaccia alla partenza ai soli partecipanti.