Cabinovia dei forti di Genova, il Comune pubblica il bando: "Procediamo spediti e nei tempi"

di Alessandro Bacci

L'infrastruttura costerà tra i 22 e i 27 milioni di euro e sarà finanziata dal PNRR. Piciocchi: "Era un obiettivo del nostro mandato"

Cabinovia dei forti di Genova, il Comune pubblica il bando: "Procediamo spediti e nei tempi"

Sul sito del Comune di Genova è stato pubblicato il bando di gara per l'affidamento della progettazione ed esecuzione dei lavori per la costruzione della nuova cabinovia che collegherà la stazione marittima a Forte Begato, quindi al sistema dei forti cittadini genovesi. L'infrastruttura, la cui realizzazione è stimata per un importo tra i 22 e i 27 milioni di euro di cui circa 2 milioni per la progettazione, rientra nel programma degli interventi del Comune di Genova per la valorizzazione dei forti che saranno finanziati con le risorse del PNRR.

"Stiamo procedendo spediti e nei tempi - commenta l'assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi - per realizzare quello che era un obiettivo del nostro mandato. La nuova cabinovia, che sarà finanziata con risorse del Pnrr, fa parte di un pacchetto più ampio di interventi per la valorizzazione dei forti, è strategica per un collegamento veloce mare-monti per i genovesi e i visitatori aumentando quindi la fruibilità del patrimonio storico culturale delle antiche fortificazioni. Siamo consapevoli di avere nella nostra città un patrimonio unico al mondo che intendiamo decisamente valorizzare".

Il Comune di Genova dovrà individuare la soluzione che consenta una migliore e più efficace modalità operativa di realizzazione, e che sia al contempo economicamente più conveniente, avuto anche riguardo alla complessità dell'inserimento dell'opera nel contesto urbano di riferimento, al ciclo di vita della stessa, ai costi di manutenzione e di gestione, e alla sostenibilità complessiva.