Tags:

forti Genova trekking percorso

Alla scoperta dei Forti di Genova: un percorso di 30 km fra crêuze e sentieri

di Marco Innocenti

Da Corso Martinetti a Sampierdarena fino a Forte San Giuliano, a pochi passi da Corso Italia (e viceversa, ovviamente)

Un percorso di 30 km alla scoperta delle antiche fortificazioni della città di Genova. E' quello presentato oggi, sabato 5 giugno, a Sampierdarena, all'angolo fra via Cantore e Corso Martinetti, alla presenza dell'assessore per lo sviluppo e la tutela delle vallate Paola Bordilli e di Roberto Giordano, ambasciatore di Genova nel mondo e grande appassionato di trekking, che il percorso l'ha ideato e studiato, curandone col Comune la segnaletica. 

Il percorso ha uno dei suoi punti di partenza proprio sul trafficato incrocio di Sampierdarena dove si è svolta la presentazione e, da lì, si snoda lungo i sentieri delle alture fino ad arrivare a Forte San Giuliano, all'angolo di via Nazario Sauro. Tutto il percorso è "raccontato" in un video diffuso anche sui canali social del Comune di Genova e tocca tutte le fortificazioni in un percorso percorribile anche in bicicletta per la quasi totalità dei suoi 30 chilometri.

"Le nostre vallate - spiega l'assessore Bordilli - sono al centro di una profonda riscoperta e di un piano di interventi importanti per la manutenzione delle strade bianche, che vanno dalla Valpolcevera, a Trensasco, al Righi, alla Val Bisagno. Abbiamo intrapreso un lavoro di tutela, manutenzione, valorizzazione e promozione delle vallate con la predisposizione anche di alcuni punti ristoro e balvedere, in modo che Genova possa essere vissuta da visitatori e genovesi a partire dal verde delle nostre colline fino al blu del nostro mare".