Blitz dei carabinieri contro il mercatino abusivo notturno nel centro storico

di Redazione

Sgomberato il suq che si apre ogni notte fra piazza San Marcellino e via del Campo

Blitz dei carabinieri la scorsa notte per sgomberare il mercato abusivo che si apre nel centro storico dopo la mezzanotte fra via del Campo e piazza San Marcellino, alle spalle di piazza Caricamento: all'arrivo dei militari gli ambulanti, perlopiù stranieri, hanno abbandonato la merce sul posto e si sono allontanati per non essere identificati.

A denunciare da mesi la presenza degli ambulanti notturni che vendono abiti usati e cianfrusaglie recuperate nei bidoni della spazzatura sono stati gli abitanti del neo comitato di via del Campo nel corso di una vibrante assemblea pubblica svoltasi nell'Oratorio di via Lomellini. Un incontro fra l'altro in si parlò anche della piaga dello spaccio e del proliferare dei topi nei vicoli.

“Il Comune di Genova racconta di avere cancellato la vergogna del mercatino abusivo di corso Quadrio - lamentano gli abitanti - ma in realtà non è così visto che sotto le nostre finestre ogni notte, e sino all'alba, c'è un vero e proprio mercato abusivo, ci sono decine di persone che allestiscono bancarelle improvvisate in cui vendono merce di ogni tipo e clienti che arrivano qui da ogni parte della città. E così per noi è impossibile chiudere occhio sino all'alba”.

Dopo la denuncia dei cittadini carabinieri, esercito e polizia svolgono periodicamente servizi evitare il mercatino abusivo. Ma è una lotta impari: siccome non c'è personale sufficiente per presidiare la zona per tutta la notte, gli ambulanti all'arrivo dei carabinieri e dei poliziotti fingono di andare via per poi tornare sullo stesso posto o spostarsi solo di qualche metro. E il suq abusivo riprende sino alla luce del giorno.

https://telenord.it/wp-content/uploads/2019/08/WhatsApp-Image-2019-08-21-at-19.03.34.jpeg