Autostrade, il Piano Economico Finanziario di Aspi al vaglio dei ministeri

di Redazione

Prevederebbe l'erogazione di oneri compensativi per 3,4 milioni di euro, ad esclusivo carico di Aspi

Autostrade, il Piano Economico Finanziario di Aspi al vaglio dei ministeri

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il Ministero dell’Economia e delle Finanze stanno procedendo ad una puntuale verifica dei singoli elementi contenuti nel Piano Economico Finanziario – PEF – presentato nella tarda serata di giovedì, come da cronoprogramma, dal concessionario Autostrade per l’Italia.

"All’esame del tavolo tecnico, in corso di svolgimento in queste ore – riferisce una nota del MIT – l’erogazione degli oneri compensativi per un importo pari a 3,4 miliardi di euro, a esclusivo carico di Aspi, e il relativo piano di distribuzione delle misure al netto delle risorse destinate alla demolizione e ricostruzione del Ponte sul Polcevera". Ne seguirà un confronto con il concessionario già entro la prossima settimana nel quale si affronteranno i dettagli per garantire puntualmente la coerenza del  PEF con le condizioni definite nelle interlocuzioni per la chiusura dell’accordo negoziale con il concessionario, nonché per discutere dell’atto aggiuntivo.