Arresto Ferrero, l'appello della Federclubs: "Chi ama la Sampdoria, adesso si faccia avanti"

di Marco Innocenti

"Un paio di anni fa Edoardo Garrone disse che non avrebbe mai abbandonato la Sampdoria: confidiamo ci sia un intervento di chi ha a cuore i colori blucerchiati"

Arresto Ferrero, l'appello della Federclubs: "Chi ama la Sampdoria, adesso si faccia avanti"

A poche ore dalla notizia dell'arresto del presidente blucerchiato Massimo Ferrero, arriva la presa di posizione della Federclubs che lancia un appello "a chi ama la Sampdoria": "Dal punto di vista mediatico - ha dichiarato il presidente Emanuele Vassallo all'agenzia Ansa - questo è il punto più basso della storia lunga 75 anni della Sampdoria. Adesso chi davvero ama il club e vuole dare un segnale importante si faccia avanti, non si può più aspettare".

Intanto, la società blucerchiata in un comunicato ufficiale ha reso noto che Ferrero sta per formalizzare le sue dimissioni immediate da ogni carica: "La nostra posizione nei suoi confronti è sempre stata chiara - ha detto Vassallo - oggi vediamo il nome della Sampdoria fare il giro d'Italia per notizie non belle e questo ci fa stare male. Un paio di anni fa Edoardo Garrone disse che non avrebbe mai abbandonato la Sampdoria e le avrebbe garantito un futuro: confidiamo che ci sia un intervento di chi ha a cuore i colori blucerchiati. Se è vero che il club non appare interessato all'inchiesta, le conseguenze mediatiche e finanziarie sono imprevedibili. Non sappiamo cosa potrà succedere senza una nuova proprietà".