Albenga, aggrediscono a sangue un uomo con la mazza da baseball: due arresti

di Alessandro Bacci

La vittima è stata derubata di 300 euro, i due marocchini irregolari rintracciati dai carabinieri e portati in carcere. Ancora oscuro il movente

Albenga, aggrediscono a sangue un uomo con la mazza da baseball: due arresti

Violenta aggressione a Villanova d'Albenga. Due individui, armati di mazza da baseball, hanno colpito furiosamente sul volto un cittadino originario del Marocco. I carabinieri hanno chiuso il cerchio nei confronti dei due responsabili del grave fatto delittuoso, consumato lo scorso 25 aprile nei pressi di un locale nella zona del cimitero. 

I due aggressori a bordo di un ciclomotore, hanno avvicinato il giovane marocchino colpendolo senza una valida ragione sia con la mazza da baseball, sia con i caschi, sottraendogli anche la somma di euro 300. Dopo averlo lasciato ferito a sangue, i due si sono dileguati. 

I carabinieri di Villanova d’Albenga sono intervenuti immediatamente e hanno raccolto le prime testimonianze, i primi elementi utili alle indagini. Una volta individuati i due individui sono stati arrestati. 

La persona ferita e derubata è stata soccorsa e trasferita in ospedale per le cure del caso, mentre i due giovani aggressori 30enni, anche loro marocchini e irregolari sul territorio, si trovano ora in carcere.  Oscuro ancora il movente, sul quale i carabinieri stanno cercando di fare luce e delinearne i contorni.