Condividi:


Ad Alassio una piazza intitolata a Medici e Infermieri d'Italia

di Redazione

Il Comune avvia l'iter, prescelto il luogo

La proposta è piaciuta e anche molto. Al punto che la Giunta Comunale, riunita in seduta ordinaria, ha dato subito mandato agli uffici per verificare e avviare l'iter necessario all'intitolazione dello spazio attiguo alla Via Pera, adibito a parcheggio, proprio a Medici e Infermieri d'Italia, i veri eroi di questa emergenza sanitaria.

"Ne abbiamo sempre parlato, sono loro i grandi protagonisti positivi di questi mesi  - spiega il vicesindaco di Alassio Angelo Galtieri - ma finchè il nostro "sindaco sospeso" Marco Melgrati non ha formalizzato la proposta, nessuno ci aveva pensato"

"Quello che ho suggerito all’Amministrazione cittadina di Alassio è  stato di intestare una piazza cittadina a Medici e Infermieri, veri eroi dell’emergenza degli ultimi due mesi, insieme ai volontari delle pubbliche assistenze, agli uomini e le donne delle Forze dell’Ordine, ai Farmacisti, ai volontari della protezione civile, ai tecnici di laboratorio, ai Vigili del Fuoco, a Sindaci e amministratori, ai sacerdoti e tanti altri. Ma più di tutti chi ha vissuto in prima linea questa “guerra”, subendo delle forti perdite di vite umane, nello svolgimento del proprio servizio, che è diventato una missione, sono i Medici e gli Infermieri di tutta l’Italia. E non va dimenticato l’impegno dei Medici di famiglia, che hanno pagato in termini di vite umane il Loro impegno per la cura domiciliare delle persone affette da Covid-19. E intestare Loro una piazza è sicuramente un doveroso omaggio. Per non sconvolgere la toponomastica cittadina avrei anche individuato e suggerito il piazzale di via Pera, attualmente privo di intestazione. Un’area che sarà interessata quanto prima dal progetto di realizzazione del nuovo parcheggio pluripiano, un piano interrato e due in sopraelevazione, e che quindi vedrà una ristrutturazione e una riqualificazione importante".