Condividi:


A Lavagna arriva FestivArt, in città esplode la creatività

di Anna Li Vigni

Il vicesindaco Covacci: "Lavagna deve togliere il grigiore che ha avuto negli anni"

Dopo il successo del 2020 il Comune di Lavagna ripropone un festival di arte partecipata, dal nome "Festivart – Chiamata alle arti", facendo dell'arte uno strumento di socialità e cultura.

Lo scopo è quello di coinvolgere i cittadini e i turisti, oltre che artisti locali, nazionali ed internazionali, nella realizzazione di opere al fine di offrire alla nostra città un prodotto di arte pubblica e partecipata di ampio respiro nel tempo e nella dimensione artistico/cittadina, dalla poesia di strada al neomuralismo e alla progettazione urbana.

Muralismo, incontri, esposizioni e arte diffusa sono le categorie tematiche in cui sono suddivisi gli eventi.

Questa seconda edizione parte dai Giardini della Torre del Borgo di Lavagna con opere in mostra, quadri che sembravano scendere dal cielo. Tante altre iniziative in agenda fino al 20 luglio.