A Genova nasce il primo parcheggio "democratico" per le auto elettriche

di Fabio Canessa

1 min, 20 sec

Al 'Marina Porto Antico' Duferco ha equipaggiato un piano intero con 33 colonnine raggiungibili da 150 stalli

A Genova nasce il primo parcheggio "democratico" per le auto elettriche
È stato inaugurato a Genova il primo parcheggio in struttura con un piano interamente equipaggiato per ricaricare auto elettriche. Il servizio, offerto da Duferco Energia, è disponibile al livello -3 del Park Marina Porto Antico nel cuore turistico della città, a due passi dall'Acquario e dalla Darsena. In tutto 33 colonnine (wall-box) disponibili per 150 stalli e un totale di 12mila chilometri di autonomia erogati ogni giorno. "Questo è tra i primi parcheggi in Europa in cui un utente può parcheggiare e ricaricare normalmente l'auto elettrica senza avere un posto dedicato. In Liguria e in Italia ci sono molti parcheggi in struttura, abbiamo già diverse richieste che valuteremo coi diversi operatori. Abbiamo lanciato il sasso nello stagno, iniziano ad esserci un po' di onde", spiega Sergio Torre, direttore business development di Duferco Energia. "È un parcheggio veramente democratico nel senso che non ci sono parcheggi riservati alle auto elettriche: ciascuno può parcheggiare dove vuole e ricaricare. È un bel passo avanti . commenta il vicesindaco e assessore alla mobilità Stefano Balleari -. Attualmente Genova è molto ben infrastrutturata, abbiamo già posizionato oltre 100 colonnine in tutta la città, l'obiettivo è arrivare a 200 entro la fine dell'anno. Sono tutti investimenti di privati, l'amministrazione non ha speso un euro". Tutte le infrastrutture saranno attivabili attraverso i classici servizi di Duferco Energia, quindi via app D-Mobility, card di ricarica o sms, ma si potrà avviare una ricarica anche con il ticket del parcheggio, pagando la sessione direttamente alla cassa del park, grazie all’integrazione del sistema di ricarica con il sistema di pagamento della sosta. Un evoluto sistema di power management per efficienza nella fase di sviluppo  soprattutto nella gestione delle ricariche.

Leggi anche...