26 luglio: è la Giornata Mondiale degli zii

di Anna Li Vigni

Spesso sono i nostri confessori e consiglieri: niente romanzine ma anche nessuna responsabilità da genitore

26 luglio: è la Giornata Mondiale degli zii

Il 26 luglio si celebra in tutto il mondo la giornata dedicata agli zii. Adulti che hanno un ruolo di riferimento ma senza avere l'autorità e la responsabilità di un genitore. Lo zio o la zia di riferimento l'abbiamo avuto più o meno tutti: il migliore è single per cui può farci tirare fino a tardi o improvvisare qualcosa senza l'incombenza della sua famiglia mentre noi siamo solo costretti a chiedere il permesso di andare a mamma e papà.

Eppure del loro ruolo fondamentale nell'educazione dei bambini è convinta Melanie Notkin.
La scrittrice americana ha dedicato il libro "Otherhood" agli zii di tutto il mondo. Inoltre ha coniato il termine Punks Professional Uncles No Kids e dal 2009 ha lanciato una giornata di festa dedicata alla auntie professionista, ossia la zietta.