Violenza su minori: in Liguria aumentano i maltrattamenti

di Redazione

Nel corso del 2018 i reati sui minori nella nostra regione sono aumentati dell'11%

Violenza su minori: in Liguria aumentano i maltrattamenti

In crescita i reati sui minori in Liguria, aumentati nel complesso dell'11% nel corso del 2018, per raggiungere un totale comunque limitato a 167 vittime, in maggioranza bambine (il 63%). Per un confronto, i reati con vittime sotto i 18 anni nella regione rappresentano meno del 3% di quelli registrati nell'intero Paese (5.990, di cui il 59,4%sono bambine o ragazze).

Spicca un dato: un terzo dei casi registrati in Liguria sono maltrattamenti. Hanno coinvolto 54 minori e rispetto al 2017 sono aumentati del 32%, e per il 67% riguardano vittime di sesso femminile. È quanto emerge dai dati elaborati dal Comando Interforze per il nuovo Dossier della Campagna 'Indifesa' di Terre des Hommes. Benché con numeri in assoluto limitati, poi, risultano in netto aumento sia i reati relativi alla detenzione di materiale pornografico (+150% a 5 vittime, di cui 4 le bambine o ragazze) e sia quelli relativi ad atti sessuali (raddoppiati a 10 casi, 6 le vittime di sesso femminile).

Scendono invece sensibilmente icasi di violazione degli obblighi di assistenza familiare (-20%con 16 vittime). Nel corso dell'anno sono aumentati i casi di sottrazione di persone incapaci (10 vittime, +43%) e di violenza sessuale aggravata (+7% a 15, di cui 12 di sesso femminile). Mentre vedono un'impennata relativa anche i reati relativi all'abuso dei mezzi di correzione o di disciplina (+140% a 12). Netta riduzione dei casi di abbandono di persone minori o incapaci (-39% a 11), di pornografia minorile (-60% a 2), di corruzione di minorenne (-25% a 3).